Community Management – L’A&O per influencer e aziende

Il community management si occupa della gestione e dell’attivazione delle proprie parti interessate, cioè i propri fan e clienti che seguono o potrebbero seguire nelle reti sociali. Questi potrebbero essere, per esempio, amici che reclutano amici attraverso campagne di regali.

Gestione della comunità

La nostra stessa comunità è quindi sempre una cerchia ampia e un punto di contatto ideale. In linea di principio, però, il community management si occupa dell’amministrazione e della promozione mirata dell’interazione con la cerchia più ristretta, i nostri fan. Su YouTube, Instagram e Facebook, ma anche su altri social network, che si tratti di affari su LinkedIn, o di musica su TikTok, la propria comunità è l’oro dei social network. Qui l’informazione può essere diffusa senza filtri, proprio come lo era il lavoro di PR nei media. I fan possono essere indirizzati direttamente, i loro contenuti diffusi, ma anche campagne e offerte. In questo modo, hai un contatto molto più stretto con la tua comunità e allo stesso tempo crei una connessione attraverso interessi e aree tematiche simili. Allo stesso tempo, la gestione della comunità non deve riguardare solo l’invio di informazioni, ma anche la loro ricezione, per cui la ricezione e l’interazione giocano un ruolo importante. Nella forma più semplice, si tratta, per esempio, di commenti a cui si risponde.

  • Gestione e attivazione dei propri prospetti, fan e clienti
  • Queste possono anche essere persone che sono state collegate da un amico nella foto, la propria comunità è un ampio cerchio
  • La propria comunità è l’oro dei social network

+ AD: Do you know?

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento